Hiv     sono angela...

30 gennaio 2002

Hiv sono angela...




Domanda del 28 gennaio 2002

Hiv sono angela...


il mio partner è affetto da Hiv, non ancora allo stadio di malattia conclamata... mi è capitato di avere un rapporto a rischio ed ora dopo un mese ho un febbricola di 37 gradi che stenta a scendere, le ghiandole (linfonodi credo..)gonfie e doloranti, e forti mal di testa e malessere generale... possono essere i sintomi di un contagio? grazie mille x la collaborazione.
Risposta del 30 gennaio 2002

Risposta di PROVVIDENZA FODALE


Da come Lei si esprime capisco che e' informata ed ha gli occhi aperti sulla malattia da Infezione da Hiv . Tuttavia, mancano nella Sua descrizione alcuni elementi fondamentali, ad esempio quali stazioni linfonodali Lei ha notato interessate, se vi sono altri sintomi come ad es. Mal di gola , disturbi enterici, ecc...
Sinceramente, il tempo di incubazione mi sembra veramente breve per pensare in prima istanza a quanto Lei teme, anche se la condizione di portatore del Suo partner la pone in condizione di vero rischio se effettua rapporti non protetti .
Le consiglio di eseguire una buona visita medica generale dal Suo medico di fiducia, che potra' porre le ipotesi diagnostiche e farle eseguire gli accertamenti necessari. In alternativa, puo' sempre accedere ad uno dei tanti Centri per la Lotta e la Cura dell'AIDS, in genere residenti presso le divisioni di Malattie Infettive, ove puo' eseguire liberamente il Test specifico .

Dott. PROVVIDENZA FODALE
Specialista convenzionato
Specialista attività privata



Il profilo di PROVVIDENZA FODALE
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Malattie infettive



Potrebbe interessarti
Pertosse
Malattie infettive
10 settembre 2018
Patologie
Pertosse
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Malattie infettive
19 agosto 2018
Libri e pubblicazioni
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Morsi di zecca, come comportarsi
Malattie infettive
17 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Morsi di zecca, come comportarsi