Il passato

18 aprile 2006

Il passato




13 aprile 2006

Il passato

Salve sono una ragazza di 22 anni. C'è una cosa che mi fa star male e vorrei chiarimenti, grazie. Una volta a 14 anni, un tizio mi portò in cantina con l'intento di avere un rapporto sessuale con me, provò a forzarmi; mi teneva par il braccio e mi spingeva verso terra; alla fine riuscì a liberarmi e scappare. Parrà stupido ma ho una domanda: questo può essere motivo di dolore? posso star male per questo? Riguardo il passato e mi accorgo che quel fatto ha definitivamente mutato la mia vita. Da allora in certe situazioni ho il terrore di essere violentata, e studio sempre le situazioni per capire se sono "pericolose" da quel punto di vista. . . sono matta o è normale che abbia avuto effetti tali?

Risposta del 18 aprile 2006

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA ADELAIDE BALDO


Purtroppo le esperienze di abuso, anche solo tentato, lascaino il segno perchè vanno a scompigliare alcuni aspetti della psiche che riguardano l'immagine di sè.
Ne ha parlato con qualcuno di quell'episodio?E' importante potersi liberare di un ricordo così duro parlandone con qualcuno che sia in grado di ascoltare. Può essere uno psicoterapeuta, ma può essere anche una persona di famiglia di cui si abbia fiducia. La cosa importante è che lei si liberi di quel ricordo e che lo "rielabori" correttamente.

Dott. Ssa M. Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube