Immagine ipoecogena al ivs

11 novembre 2014

Immagine ipoecogena al ivs




21 ottobre 2014

Immagine ipoecogena al ivs

Salve dottore. . Sono una donna di 59 anni peso 42. . . Tramite un controllo ecografico al fegato mi è stato riscontrato steatosi premetto che nn mangio roba grassa o fritta. . . . . Sono abbastanza preoccupata le riporto il referto : fegato nella norma per dimensioni, morfologia ed ecostruttura iperiflettente come si osserve nelle forme di steatosi di grado moderato nel cui contesto si apprezza in sede centrale ina immagine tenuamente ipoecogena di mm 18 utile rivalutazione etg a distanza. . . . Esiti di colecistectomia. . . Nella norma le vie biliari ed i vasi intraepatici. . . . . Io per paura ho fatto i markerd tumorali risultati apposto. . . . La cosa mi preoccupa alquanto. . . . . Il medico pensa sia riferibile a un accumulo di steatosi. Cosa mi consiglia puo per favore aiutarmi. . . . . La ringrazio buona giornata

Risposta del 11 novembre 2014

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


L' ecografista descrive quella zona ecografica, senza ipotizzare una diagnosi. Sembra, comunque, che si tratti di una cosa benigna, forse una cisti, forse un angioma. Non rimane che fare un controllo a distanza, eventualmente completato con una TAC. Vedrà che non sarà una cosa importante.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Fegato




Vedi anche:
Ultimi articoli
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
07 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
Tumore del fegato
03 ottobre 2019
Patologie mediche
Tumore del fegato
Cirrosi: attenzione all’abuso di alcol
23 agosto 2019
Patologie mediche
Cirrosi: attenzione all’abuso di alcol
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube