Impotenza

22 giugno 2006

Impotenza


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


19 giugno 2006

Impotenza

mio marito ha subito una prostatectomia radicale il 9 giugno in laparoscopia con la tecnica nerv spering(si scriverà così?). ha subito recuperato la continenza vescicale alla dismissione del catetere(in nona giornata). Per la potenza sessuale gli è stato detto di provare non prima di tre settimane. Tolto il catetere vi è stato un naturale minimo segno di vita spontaneo. è un segno positivo o un' illusione?grazie per la risposta. (i dati di età, peso e altezza sono di mio marito)

Risposta del 22 giugno 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Cara Signora,
dopo un intervento di prostatectomia radicale, il problema erettivo richiede tempi e monitoraggi stretti. Chieda tutte le informazioni del caso all'urologo che ha operato suo marito.
Auguri ed un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Salute maschile

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa