Impotenza erettile da farmaci

08 gennaio 2006

Impotenza erettile da farmaci




23 dicembre 2005

Impotenza erettile da farmaci

Sono in cura per disturbo bipolare con ossessioni-compulsioni di interessante gravità. I farmaci che prendo sono del tipo: antipsicotico, antidepressivo, stabilizzante e tranquillante. Mi ritrovo così ad uno stato di impotenza erettile. La mia domanda è se possibile risalire alla fonte di questo mio disturbo con degli esami specifici ed avere il vostro suggerimento sul tipo di esami.

Risposta del 08 gennaio 2006

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA ADELAIDE BALDO


Putroppo i farmaci di quesra categoria possono dare disturbi dell'erezione come effetto collaterale.
Non serve fare esami d'altro tipo:sarebbe solo una perdita di tempo.
Le consiglio, invece, di pensare ad una psicoterapia di appoggio: ne parli con lo psichiatra che l'ha in cura.
Infatti si possono avere buoni risultati con le psicoterapie di tipo cognitivo: aiutano a ridurre i sintomi e a migliorare notevolmente la qualità della vita di relazione.

Dott. Ssa M. Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube