Impotenza funzionale dell'arto superiore sx

23 dicembre 2005

Impotenza funzionale dell'arto superiore sx




16 dicembre 2005

Impotenza funzionale dell'arto superiore sx

nel maggio 2004 l'arto superiore sx presentava improvvisa difficoltà di movimento. Dopo numerosi cosulti medici ed esami diagnostici è stata formulata diagnosi di:ernia discale c5-c6 postero laterale destra che impronta il sacco durale ed il parenchima midollare contiguo coinvolgente nettamente la porzione prossimale della tasca radicolare C6 di destra in C6-C7ampia protrusione posteriore mediana e paramediana sx che determina ulteriore evidente impronta durale anteriore e contatto sulla porzione prossimale della tasca radicolare C7 di sx, associata anch'essa a stenosi foramidale omolaterale. Succesivo intervento chirurgico con asportazione di "costa"dell'egresso toracico sx ed a distanza di circa sei mesi ulteriore intervento discectomia ed erniectomia C6-C7 con posizionamendi cage interdiscale, non hanno prodotto alcun miglioramento in ordine al problema iniziale. Considerato che la R. M. N. Eseguita prima dei due interventi chirugici evidenziava:Attenuata la fisiologica lordosi cervicale, stenotici i diametri sagittali del canale vertebrale e del sacco durale. Alterazioni degenerative interessano tutti i dischi, in C5-C6 un'ernia discale postero laterale destra impronta il sacco durale ed il parenchima midollare contiguo coinvolgendo nettamente la porzione prossimale della tasca radicolare C6 di destra. In C6 -C7 un'ampia protrusione postero mediana e paramediana sinistra determina ulteriore evidente impronta durale anteriore e contatto sulla porzione prossimale della tasca radicolare C7 di sx associata anch'essa a stenosi foramidale omolaterale su base anche osteofitaria. Osteoporosi diffusa.

Risposta del 23 dicembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI MIGLIACCIO


Gentile signora,
da quello che mi descrive è probabile che debba sottoporsi a un intervento chirurgico più esteso.
Non posso dirLe di più se non vedo gli esami e il paziente.
Cordialità

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa