Infertilià

27 febbraio 2007

Infertilià




23 febbraio 2007

Infertilià

Gent. Dr. , gradirei avere delucidazioni sulle cosidette "piaghe uterine" in quanto un medico, al tempo in cui mi fu diagnosticata, mi disse che la presenza di questa piaghetta avrebbe potuto causare fastidi nel concepimento. La mia attuale ginecologa, al contrario, mi ha detto che l'unico problema che questa piaga può causare è a livello di infiammazioni più ricorenti. Con il mio compagno stiamo provando da circa una anno ad avere un bambino, ma non arriva e non dipende da lui (ha eseguito l'esame dello sperma). Cosa mi consiglia?

Risposta del 27 febbraio 2007

Risposta a cura di:
Dott.ssa ELISABETTA CHELO


Gentile signora,
la cosiddetta "piaghetta" non ha una relazione con l' Infertilità, ciò non vuol dire che vada sottovalutata, va controllata con l'esecuzione di un Pap test ed eventualmente con una colposcopia.
Se è un anno che cercate un bambino senza riuscirci sarebbe opportuno iniziare a fare qualche accertamento sui suoi valori ormonali, e studiare l'ovulazione. Se è tutto a posto tra qualche mese, se ancora non ci sono novità, le suggerisco di studiare anche la morfologia e la pervietà delle tube. Un cordiale saluto

Dott. Ssa Elisabetta Chelo
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
FIRENZE (FI)

Ultime risposte di Salute femminile




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa