Info urotac

22 febbraio 2018

Info urotac




18 febbraio 2018

Info urotac

Salve, sono una donna di 59 anni, vorrei chiedere gentilmente un parere. Ho eseguito un uro tac questo e' il referto: Nelle scansioni eseguite in condizioni basali, non si documentano formazioni litiasiche in sede renale né lungo il decorso delle vie urinarie. Reni in sede, regolari per morfologia, dimensioni e struttura. Il rene di sinistra è leggermente ruotato con pelvi disposta anteriormente. Bilateralmente regolare impregnazione del parenchima renale e buona differenziazione cortico-midollare. Bilateralmente, si apprezza iperdistensione della pelvi renale leggermente maggiore a destra ove si rileva piccolo inginocchiamento e focale riduzione di calibro che potrebbe essere riconducibile a giuntopatia, anche a sinistra al passaggio pielo-ureterale si rileva focale restringimento di verosimile analogo significato. Regolare eliminazione del MdC, con pronta e simmetrica opacizzazione degli ureteri. Vescica distesa, normale per caratteri parietali, senza alterazioni endoluminali di apprezzabilità TDM. Quale reperto occasionale, si segnala fegato di dimensioni aumentate con evidente ipertrofia del lobo epatico di sinistra. Potete gentilmente tradurmi il referto? Ho un problema ai reni (forse congenito) e al fegato? Quali sono gli esami con cui dovrei procedere?Le analisi del sangue evidenziano una + per quanto riguarda l’emoglobina nelle urine. Neutrofili 51%, Linfociti 40. 5%, Gamma globuline 1. 20 g/dl, Globuli bianci 3880 uL, Colesterolo 206. Questi sono i valori sballati, il resto e’ nella norma anche Gamma gt, bilirubina, got, gpt. In passato era stato riscontrato un INR ad 1. 9 ma poi dopo aver ripetuto dopo qualche mese le analisi era 1. 01 senza aver fatto nessuna cura. Ho tiroidite di hashimoto con nodulo e ipertensione Potete aiutarmi? Grazie.

Risposta del 22 febbraio 2018

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


La situazione delle vie urinarie la lascio commentare a qualche collega urologo. Sembra che vi sia una anomalia, forse congenita, di cui lei è già consapevole. Per quanto riguarda il fegato, la TAC rivela solo un ingrandimento del lobo sinistro, ma questo non è, di per sé, indice di malattia. Gli esami, li può considerare appena appena alterati, quasi nei limiti delle variazioni normali. Ciò che lascia tranquilli, è la normalità delle transaminasi, GOT e GPT.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Fegato

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Vedi anche:
Ultimi articoli
Fegato sotto attacco virale
02 agosto 2020
Notizie e aggiornamenti
Fegato sotto attacco virale
Qual è il tuo rapporto con le bevande alcoliche?
27 luglio 2020
Quiz e test della salute
Qual è il tuo rapporto con le bevande alcoliche?
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
07 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa