Informazioni

12 giugno 2021

Informazioni


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


06 giugno 2021

Informazioni

Quindi se uno facesse quest'esame di spirometria globale pletismografico e fosse negativo, sarebbe ragionevolmente "certo" che i polmoni si espandono normalmente o non basterebbe anche se negativo, poiche deve essere negativa pure la tac per un 90-95% di "certezza"? Inoltre, un trauma di diversi anni prima che ha causato un pnx bilaterale con contusioni, potrebbe favorire il ripresentarsi di un asma che era sopita da decenni (un asma allergica infiammatoria da 20-30anni completamente asintomatica e che si ripresenta per esempio) o non ha nessuna rapporto causa effetto?

Risposta del 12 giugno 2021

Risposta a cura di:
Dott. PAOLO PANAGIA


Le prove di funzionalità respiratoria misurano la funzionalità polmonare e pertanto escludono la maggior parte delle patologie che determinano mancanza di fiato. Non valutano la funzionalità circolatoria delle arterie polmonari per la quale sarebbe necessario effettuare una angioTC con m. D. C. ( che per altro mi sembra sia un'ipotesi piuttosto remota). Precedenti traumi toracici complicati da pnx non comportano successiva comparsa di asma ( non c'è nessun rapporto causa/effetto)

Dott. Paolo Panagia
Medico Ospedaliero
QUILIANO (SV)


Ultime risposte di Apparato respiratorio

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Rinite allergica, infettiva o vasomotoria: come gestirla?
Apparato respiratorio
01 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
Rinite allergica, infettiva o vasomotoria: come gestirla?
L'arte di respirare
Apparato respiratorio
11 aprile 2021
Libri e pubblicazioni
L'arte di respirare