Inibitori di pompa a vita quale più sicuro..il fegato ringrazia!

16 febbraio 2015

Inibitori di pompa a vita quale più sicuro..il fegato ringrazia!




16 febbraio 2015

Inibitori di pompa a vita quale più sicuro..il fegato ringrazia!

Gentilissimi Dottori, da 5 anni per spegnere il bruciore da reflusso conseguente ad ernia iatale (che scivola verso lo stomaco) indagata con gastro, assumo con beneficio ogni giorno antra 20 al mattino, premesso che ho le gamma gt elevate pur essendo astemio ed attento all'alimentazione e che il mio farmacista storce un po il naso circa l assunzione dell'omeprazolo, pertanto mi chiedevo e sopratutto chiedo a Voi
cortesemente a Voi se antra 20 può essere assunto continuativamente, se interferisce sulle gamma gt, e come mai altri inibitori tipo esomeprazolo o pantoprazolo sono di libera vendita?
cortesemente a Voi se antra 20 può essere assunto continuativamente, se interferisce sulle gamma gt, e come mai altri inibitori tipo esomeprazolo o pantoprazolo sono di libera vendita? grazie per l'attenzione e la Vostra risposta.

Risposta del 16 febbraio 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


La maggior parte dei farmaci può provocare un aumento della gamma- GT, ma questo non è un indice di danno epatico, rivela solo un maggior lavoro da parte del fegato. Vorrei conoscere il valore esatto dell' enzima. La decisione di proseguire la terapia può deciderla solo il suo medico curante. Il suo dosaggio è relativamente basso. Questi farmaci, secondo me, non dovrebbero essere in libera vendita, ma il motivo dovrebbe chiederlo al ministero della salute.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino




Vedi anche:
Ultimi articoli
Colite ulcerosa
14 aprile 2020
Patologie mediche
Colite ulcerosa
Un batterio per amico
21 febbraio 2020
Quiz e test della salute
Un batterio per amico
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube