Insonnia ansia

05 luglio 2015

Insonnia ansia




30 giugno 2015

Insonnia ansia

Buongiorno volevo chiedere un suo parere sul comportamento di mio marito che ha 58 anni, la storia è un po'lunga due anni fa mio marito è stato operato di un carcinoma alla vescica, tutto è andato bene, però l'ultima visita cha abbiamo fatto la visita il 20 maggio 2015 lui mai come questa volta è andato in paura, una settimana prima non riusciva a dormire la notte ed era agitato, fatta la visita tutto ok dobbiamo ritornare fra 6 mesi, il 27 maggio mia figlia incinta di sette mesi ha fatto un incidente con la macchina ma per fortuna niente di grave, ed infine mia figlia sta passando un momento non felice con il marito ed ci porta tutti i suoi problemi a casa, le ho detto questo perchè mio marito ha accumulato tantissimo stress che non riesce proprio piu a dormire, siamo andatia da un neurologo che gli ha prescritto delle gocce di serenase 5 per 3 volte al giorno e 20 gocce di lorasepam alla sera, ormai sono 5 15 giorni che facciamo questa cura è mio marito adesso riesce a dormire si o no 4 ore a notte, io non so cosa fare
una vera diagnosi non c’ è il neurologo, ha solo detto che è stressato, dopo un'accurata visita fisica ha definito mio marito una persona che è mentalmente sana, ha detto che la cura che lui ha dato doveva farla per sei settimana, se c'erano problemi che non riusciva ancora a dormire dovevo chiamarlo perchè lui poi mi aggiungeva qualche altro medicinale, sono passati 5 10 giorni dall'inizio della cura mio marito è diventato piu'calmo durante il giorno ma la notte non dorme piu'di 4/5 ore volevo chiedere ma una persona piu'o meno è nella norma dormire cosi poco? sentendosi benissimo il giorno dopo non accusando nessuna stanchezza? Siccome era molto logorroico con la cura è di meno ma parla sempre tanto ed è l’ unico fatto anomalo che riscotro



Risposta del 05 luglio 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Mi sembra che le cose stiano andando abbastanza bene, secondo le previsioni. Prima, suo marito non dormiva, ora dorme 4-5 ore, che per un adulto possono anche essere sufficienti. Sono sicuro che - quando riceverà questa risposta - le cose andranno ancora meglio. In fondo, si tratta solo di Ansia in una persona sana.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube