Insonnia e stress

10 settembre 2015

Insonnia e stress




05 settembre 2015

Insonnia e stress

Da un po' di tempo non riposo abbastanza, il sonno è breve ed interrotto. Il cervello non riesco a "spegnerlo" per potermi riaddormentare di nuovo.
Ogni rumore anche semplice mi fa saltare e mi ritrovo spesso madido di sudore. Il mio medico di famiglia mi ha fatto fare alcuni test analitici e strumentali che sono risultati negativi e mi dice che sono stressato.
Per ora sto provando con il Lexotan gocce mattina e sera ma ancora con scarsi risultati.
E' consigliabile una diversa terapia per uscire da questo tunnel in cui sono entrato e da cui vorrei uscire al più presto.

Risposta del 10 settembre 2015

Risposta a cura di:
Dott. MARCO PAOLEMILI


Se è un periodo di stress momentaneo, una terapia con benzodiazepine può andare anche bene. Tuttavia questi farmaci possono andar bene per un breve periodo di tempo e se i sintomi persistono è bene passare a terapie con farmaci inibitori della ricaptazione della serotonina, comunemente chiamati antidepressivi, che aiutano a proteggerla dallo stress e a ripristinare un sonno corretto.


Dott. Marco Paolemili
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Ricercatore
Psicoterapia
Specialista in Psichiatria
Roma (RM)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube