Insufficienza mitralica

15 luglio 2014

Insufficienza mitralica




15 luglio 2014

Insufficienza mitralica

Gentile dottore,
sono molto preoccupata per l'esito odierno del mio ecocardiogramma che ho fatto regolarmente dopo 6 mesi come consigliatomi. Lo riporto Esame Obiettivo C. V. ACR 92 bpm; toni chiari con rullio diastolico e rps. PA 120/70 Accertamenti: ECG: r. s. 92/m; P mitralica; AE+20°; QTc 452msec ECOCARDIOGRAMMA CD: STENOSI MITRALICA SEVERA, lieve IM; lieve IT (PAPS 27 mmHg) e lieve IP; VSx normale; FE 55 % Aorta normale. Atrio Sx dilatato. PERICARDIO NORMALE.
Come curarsi?

Risposta del 15 luglio 2014

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Dipende dai sintomi. Se non ha un'evidente dispnea da sforzo, il cardiologo potrà curarla con dei farmaci cardiocinetici. Se, invece, le manca il respiro quando cammina o fa piccoli sforzi, data la giovane età, potrebbe rivolgersi a un cardiochirurgo per vedere se c'è l'indicazione a un eventuale intervento chirurgico.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube