Insufficienza renale dopo asportazione rene

06 maggio 2017

Insufficienza renale dopo asportazione rene




03 maggio 2017

Insufficienza renale dopo asportazione rene

Gentile professore, ho 50 anni e a luglio 2016 ho subito nefrectomia in rene a ferro di cavallo per cancro. La mia creatinina oscilla tra 1, 10 e 1, 25 (valore di riferimento massimo 1, 02), urea 47 (valore di riferimento massimo 42), gfr tra 50 e 60. Non ho diabete né ipertensione, non assumo farmaci tranne periodicamente un antistaminico. Il professore che mi ha operata dice che va tutto bene e che devo solo bere molto (bevo 2, 50 litri di sola acqua). Ma io ho molti dubbi, perché presento insufficienza renale di grado moderato se un solo rene, se sano, dovrebbe garantire una funzionalità nei limiti del normale? Devo limitarmi nell'alimentazione? E soprattutto devo consultare un nefrologo ? Grazie

Risposta del 06 maggio 2017

Risposta a cura di:
Dott. NICOLA GIOTTA


Si può vivere in buona salute anche con un rene solo. Esempio ne sono i soggetti sottoposti a trapianto renale che ricevono un solo rene e stanno molto bene.
Prosegua il follow-up oncologico e si faccia visitare da un nefrologo se ci sono delle alterazioni urinarie, o microalbuminuria. Controlli ematochimici annuali.

Dott. Nicola Giotta
Medico Ospedaliero
Specialista in Nefrologia
Asti (AT)

Ultime risposte di Rene e vie urinarie

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa