Insufficienza venosa e capillare

14 giugno 2008

Insufficienza venosa e capillare




09 giugno 2008

Insufficienza venosa e capillare

acendo seguito alla mia precedente, le specifico che 25 anni fa, a seguito di incidente stradale ho subito la frattura di entrambi i femorie losfondamento dell'acetabolo sinistro e trauma cranico in coma vigile. Il tutto si è ben risolto con 11 mesi di ospedali e con assidui trattamenti di rieducazione funzionale-riabilitativa.
Recentemente a seguito di gonfiori ed infiammazioni cutanee all'altezza delle caviglie e prurito ai polpacci, il dopler agli arti ha evidenziato un'insuficienzacircolatoria venosa e capillare con la quale dovrei convivere massaggiandole con ossido di zinco pasta all'acqua, ma il fastidio rimane. Le chiedevo se la medicina dispone di prodotti che meglio leniscano o curino l'infiammazione ed eliminino il prurito.
La saluto e singrazio

Risposta del 14 giugno 2008

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI SPORTELLI


Deve curare innanzitutto l'insufficienza venosa (si rivolga al flebologo). Per la dermatite acuta in atto puo' usare un antistaminico per via orale e una crema contenente un cortisonico e un antibiotico. L'edema puo' essere aiutato anche con le passeggiate (se puo'), oppure con i massaggi (eseguiti da personale esperto).

Saluti
giosp@giosp. It
http://www. Giosp. It

Dott. Giovanni Sportelli
Specialista attività privata
Specialista in Dermatologia e venereologia
GROTTAGLIE (TA)

Ultime risposte di Pelle

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Psoriasi, combattiamola anche a tavola
26 ottobre 2020
Notizie e aggiornamenti
Psoriasi, combattiamola anche a tavola
Orticaria, come riconoscerla
31 agosto 2020
Notizie e aggiornamenti
Orticaria, come riconoscerla
Meduse: le strategie giuste se si viene colpiti
17 agosto 2020
Notizie e aggiornamenti
Meduse: le strategie giuste se si viene colpiti
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa