Interventi chirurgici

17 aprile 2007

Interventi chirurgici




13 aprile 2007

Interventi chirurgici

Come programmare i seguenti interventi: Anni settanta;Ipertrofia prostatica benigna, in trattamento con Avodarte e Omnic; Emorroidi di III° con prolasso rettale riducibile dopo ogni evacuazione;Ernia inguinale, contenuta con cinto erniario; Diverticolosi del colon con tre episodi di diverticolite risolti con dieta e terapia antibiotica. Grazie. Dottor A. S.

Risposta del 17 aprile 2007

Risposta a cura di:
Dott. ANDREA FAVARA


Ovviamente gli eventuali interventi chirurgici vanno concordati tra lo specialista ed il paziente. In linea di massima, l' Ipertrofia prostatica richede una terapia chirurgica solo in alcuni casi, e cio' va valutatocon l' urologo. Le Emorroidi vanno operate se sintomatiche e se la sintomatologia non si risolve con le terapie non chirurgiche. Direi che e' l' ultimo intervento da prendere in considerazione tra gli elencati. L' ernia di per se e' un' indicazione all' intervento e tre diverticoliti sono sicuramente un' indicazione all' intervento se non esistono controindicazioni, in conclusione, ma molto approssimativamente, direi:
1) resezione sigma
2) ernioplastica inguinale
3) eventualmente, se indicati Emorroidi ed Ipertrofia prostatica

Auguri!

Dott. Andrea Favara
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia apparato digerente
Specialista in Chirurgia generale
CANTU' (CO)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa