Intervento di emorroidi

02 novembre 2006

Intervento di emorroidi




30 ottobre 2006

Intervento di emorroidi

Salve, ho 32 anni e circa 45 giorni fà ho affrontato un intervento di emorroidectomia "secondo Fergusson", vorrei sapere se è normale dopo tanto tempo ancora oggi avere perdite di sangue (qualche goccia) e avvertire piccoli fastidi nei movimenti che portono alla contrazione della zona anale per un paio di ore dopo l'evacuazione. Grazie

Risposta del 02 novembre 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIUSEPPE D'ORIANO


In media questi sono i tempi di guarigione che richiedono gli interventi con tecniche che risalgono al 1959. Infatti Ferguson eseguì tale intervento nel1959 modificando la Milligan -Morgan del 1937. Tali tecniche che prevedevano L'emorroidectomia erano giustificate perché non era stata ancora chiarita al causa della malattia emorroidaria. Malattia emorroidaria che oggi non vede più imputato il tessuto emorroidario, ma il rivestimento mucoso del canale anorettale che staccandosi dalla parete e scivolando verso il basso fa prolassare i cuscinetti emorroidari. Verso tale anello di mucosa e nella sua asportazione siamo oggi impegnati per risolvere la malattia emorroidaria, salvando il tessuto emorroidario e l'anoderma, che con gli interventi su menzionati vengono inutilmente asportati e le lesioni procurate richiedono 45 giorni ed oltre per guarire.

Dott. Giuseppe D'Oriano
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia generale
NAPOLI (NA)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube