Intottelranze alimentari

15 novembre 2004

Intottelranze alimentari




Domanda del 11 novembre 2004

Intottelranze alimentari


A causa di frequenti mal di testa, quasi giornalieri, e dell'elevato peso corporeo raggiunto, mi sono sottoposto alle analisi del sangue che hanno dati questi risultati: got 96, gpt 141, gamma gt 78, glucosio 118, trigliceridi 300, colosterolo nei limiti. Dopo di che ho effettuato il test delle intolleranze alimentari, dal quale è scaturito che sono intollerante a numerosi cibi quali pomodori, latte intero, mozzarella,patate, uova, lievito di birra e naturale, alcool, carciofi ed altro. E' possibile un collegamento tra queste intolleranze (in quanto i cibi a cui sono intollerante erano all'ordine del giorno nel mio menu) e i risultati delle analisi e i frequenti mal di testa? Sono veiriteri tali test?. Ringrazio anticipatamente per l'acolto che vorrete riservarmi. Lorenzo
Risposta del 14 novembre 2004

Risposta di:
Dott.ssa GIULIA MARIA D'AMBROSIO


Separi le cose. Le intolleranze sono un conto, dati di sofferenza epatica e metabolica così elevati un altro.
Come le avrà detto il suo medico curante, il primo passo è una dieta ipocalorica. Perda almeno 25 chili, poi si parlerà del resto.
Un caro saluto.

Dott.ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista attività privata
MILANO (MI)

Risposta del 15 novembre 2004

Risposta di:
Dott. RAFFAELE CANALI


Al di la' delle intolleranze alimentari,Lei presenta obesita' con alterata glicemia a digiuno(quasi Diabete per intenderci) e sofferenza epatica.Consiglio valutazione epatologica con ecografia epatica e curva da carico di glucosio onde confermare o meno il Diabete .E' comunque imperativo un calo ponderale! Cordialita'.

Dott. Raffaele Canali
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
DESIO (MI)

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Alimentazione


Vedi anche:


Potrebbe interessarti