Invalidità civile: collocamento mirato lavorativo

29 giugno 2014

Invalidità civile: collocamento mirato lavorativo




23 giugno 2014

Invalidità civile: collocamento mirato lavorativo

Buon pomeriggio
vi scrivo perchè in questi anni ho fatto lastre e risonanze per via di alcuni problemi riscontrati alla schiena, spalla e ginocchia. Il mio medico curante e gli specialisti mi hanno suggerito di fare domanda per invalidità civile (inserimento mirato lavorativo). Questi sono alcuni referti in mio possesso:

Baropodometria elettronica

Piede cavo bilaterale, eterometria tra gli arti inferiori con il sinistro più corto di circa 8 mm.

Referto radiografia spalla destra

Sclerosi subcondrale del trochite omerale per quadro di periartrite non calcifica.

ECOGRAFIA MUSCOLOTENDINEA ginocchio sinistro (2010)

Segni di tendinite ed entesite di medio grado del tendine rotuleo sn. , che appare discretamente ispessito, ipoecogeno in tutta la sua lunghezza e in sede preiserzionale prossimale e distale, con modica accentuazione della vascolarizzazione intra e peritendinea all'esame con il color-doppler.

Risonanza magnetica ginocchio sinistro (2011)

Il ligamento collaterale mediale risulta ispessito, verosilmente per esiti, senza discontinuità. Fini irregolarità della linea della cartilagine nella superficie articolare della rotula.

Radiografia ginocchio destro

Note di gonartrosi bicompartimentale.

Radiografia Cervicale-Dorsale-lombare (2014)

Delordosi del rachide cervicale con quadro di modica discospondilouncoartrosi di C5-C6. Colonna dorsale con cifoscoliosi sn concava, con lieve aspetto a cuneo ad apice anteriore del corpo di D8, D9, D10, D11 appena appiattiti e con irregolarità delle limitanti somatiche (esiti di osteocondrosi giovanile) e con iniziali segni di spondilosi di alcuni metameri. Colonna lombare con iperlordosi e lieve scoliosi sn convessa e con lieve assottigliamento dei due ultimi spazi intersomatici lombari (discoartrosi).

Cordialmente

Risposta del 29 giugno 2014

Risposta a cura di:
Dott. PASQUALE PRISCO


Gentile paziente,
la richiesta per l'ottenimento di un riconoscimento di invalidità va fatta tramite il medico di base con invio dei dati patologici all'INPS.
Subito dopo l'invio, ricevuto il numero di pratica, deve inviare la domanda tramite un CAF.
Entro qualche mese sarà chiamato a visita.
Saluti

Dott. Pasquale Prisco
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Torre Annunziata (NA)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube