Ipb trattata con green light o laser a raggio verde

21 novembre 2016

Ipb trattata con green light o laser a raggio verde




19 novembre 2016

Ipb trattata con green light o laser a raggio verde

Buongiorno.

Premetto che soffro d’IPB da oltre venti anni, prendo ogni giorno alfuzosina+ permixon.

In prospettiva di un eventuale intervento chirurgico, referirei la “green light” (stando ai pareri che ho letto in rete).
La tecnica del laser a raggio verde è presente in oltre 15 ospedali italiani ma, quasi tutti i rimanenti, usano la turp che è più invasiva. .
Nella mia mente si è creata confusione: chi parla bene della “green laser”, chi meno.
Qui si tratta della salute delle persone e non essendo un chirurgo urologo che usa l’una o l’altra tecnica operatoria, taccio e mi rimetto al parere del professionista.

E’ possibile avere chiarezza su questa “green light” poco invasiva che risolve il problema della ipb in un giorno?

Grazie in anticipo.

Roberto di Milano.



Risposta del 21 novembre 2016

Risposta a cura di:
Dott. ANDREA MILITELLO


Salve, in mani esperte (e non sto parlando delle mie) è tecnica che assicura ottimi risultati con rimozione e dimissione del paziente all'indomani dell'intervento

Dott. Andrea Militello
Casa di cura convenzionata
Casa di cura privata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
Roma (RM)

Ultime risposte di Salute maschile


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube