Ipermotilità testicolare

20 gennaio 2015

Ipermotilità testicolare




14 gennaio 2015

Ipermotilità testicolare

Gentile Dottore ho 45 anni e un problema che mi sta esaurendo a livello psicologico. Mi era capitato un anno fa ed era durato 3 mesi; in pratica i testicoli si muovono di continuo anche da sdraiato seppure meno. Da seduto sto male perchè sento tirare sotto i due "gemelli". Infatti spesso i testicoli si raggrinziscono come per il freddo. Se faccio una bicicletta sdraiato su schiena per 5 minuti e poi mi siedo il fastidio sparisce per un po'. Ho un varicocele di 3° grado a sinistra, ma l' urologo che mi ha visitato mi ha detto di non operarlo se non da fastido. Altre volte in piedi li sento pesanti.
So che è il cremastere che fa contrarre i testicoli e infatti massaggiandomi le cosce o camminando noto che si rilassano. L' Un mese fa mi masturbai e dopom un po' sentii un indurimento sotto al testicolo sinistro. Il giorno dopo mentre ero seduto iniziarono dei tremori al testicolo sinistro che si irradiarono anche al destro e da qui l' ipermotilità. Ma l' ipermobilità è dovuta alla schiena o all' addome? Possibile che nessuno abbia una risposta? La ringrazio e la saluto cordialmente.

Risposta del 20 gennaio 2015

Risposta a cura di:
Dott. FAMIANO MENESCHINCHERI


Preg. Mo SIGNORE,
ho preso visione della Sua e-mail e da quello che mi scrive riguardo la sintomatologia penso che possa trattarsi anche di un inizio di ghiandola prostatica infiammata, PROSTATITE. Pertanto Le consiglio di eseguire una ECOGRAFIA VESCICO-PROSTATIOCA T. R. IN MODO DI VALUTARE LO STATO DELLA GHIANDOLA PROSTATICA.
Distinti saluti.
Dott. Famiano Meneschincheri

Famiano Meneschincheri
Medico Ospedaliero
Specialista in Urologia
Specialista in Andrologia
Roma (RM)

Ultime risposte di Sessualità




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube