Iperprolattinemia

29 maggio 2015

Iperprolattinemia




22 aprile 2015

Iperprolattinemia

Gentile Dottore,

PROLATTINA 470 (range 86 - 324) 6 mesi fa era 240!
- TSH 8, 5 (range 0, 3 - 5, 5) 6 mesi fa era 5
( ft3 e ft4 sono normali)
- CORTISOLO 25 (range 6 - 20) 6 mesi fa era 17
- TESTOSTERONE 11 (range 7-29) 6 mesi fa era 17

è vero che negli ultimi 4 mesi ho cambiato davvero molto la mia vita, ed in particolare:

- quotidiana attività di body building (90min al giorno) dopo 10 anni di totale inattività
- ho smesso di prendere l'eutirox 50mg perchè i valori erano rientrati (soffro a periodi di Ipotiroidismo)
- prendo il doppio di Inderal (120mg/giorno, 6 mesi fa erano 60)

mi chiedo se la causa sia l'iper-allenamento che ha portato su'la prolattina e di conseguenza il TSH, o al contrario il TSH che alzandosi ha riportato su la prolattina; ho letto che entrambe queste cose sono possibili, magari sono vere ENTRAMBE ed è un effetto sommato!

qui la fonte che imputa al superallenamento:
http: //www. my-personaltrainer. it/fisiologia/ormoni/prolattina. html
In ambito sportivo la secrezione di questo ormone aumenta considerevolmente dopo esercizio fisico estenuante. Si ipotizza quindi che alte concentrazione di prolattina siano correlate
Ipotiroidismo:
http: //www. inerboristeria. com/prolattina-prolattina-alta-bassa. html

molto cordialmente, Fabio Barzagli

Risposta del 29 maggio 2015

Risposta a cura di:
Dott. GIORGIO GRANI


Caro Fabio,
in primo luogo verrebbe voglia di chiederle per quale motivo ha effettuato questi esami ormonali (se in presenza di specifici sintomi, disturbi di alcun tipo) e se la decisione di sospendere la terapia con levotiroxina è stata autonoma oppure presa dal medico curante.

Questo perchè gli esami ormonali devono sempre essere interpretati nel loro reale contesto clinico, senza farsi "condizionare" da quelli che altrimenti risultano essere puri e semplici numeri.

Posso rispondere che è vero che la prolattina è aumentata SIA dall'esercizio fisico SIA dall'Ipotiroidismo. Nel suo caso specifico, però, il significato di questi esami può essere fornito solo da un medico che conosca il quadro clinico completo.

Saluti.


Dott. Giorgio Grani
Medico Ospedaliero
Specialista in Endocrinologia, Diabetologia e malattie del ricambio
Roma (RM)

Ultime risposte di Diabete tiroide e ghiandole


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube