Ipersensibilità genitale

25 gennaio 2018

Ipersensibilità genitale




23 gennaio 2018

Ipersensibilità genitale

Salve, da circa una settimana, avverto un fastidio continuo a livello genitale. . . Non si tratta di un dolore o fastidio doloroso, e neppure di una pulsazione. E' piuttosto una tensione continua, una fastidioso ed involontaria ipersensibilità dell'intera area che mi porta a provare sensazioni simili all'eccitazione ma senza una valida ragione! Si allevia solo camminando, ma quando sto seduta o sdraiata lo avverto parecchio, tanto che riesco con difficoltà a prendere sonno la notte. E questa situazione inizia a provocarmi parecchio nervosismo! Premetto che tra poco dovrei avere il ciclo e ho già alcuni sintomi pre-mestruali (gonfiore e seno dolente) e che nello stesso periodo in cui ho cominciato a provare questa "ipersensibilità genitale", ho iniziato ad accusare un dolore in regione sciatica che interessa entrambi gli arti e mi provoca fastidio doloroso e debolezza alle gambe come se avessi sempre dei crampi. Il problema dell'ipersensibilità potrebbe dipendere dagli ormoni del ciclo o dall'infiammazione del nervo sciatico? Ho anche letto online di quella sindrome poco conosciuta dei "genitali senza riposo" e per quanto piuttosto simile a ciò che provo, io non arrivo a subire dei veri e propri orgasmi involontari. . . è molto meno incisivo di così, seppur ugualmente fastidioso. E poi, anche se fosse questo, non credo che sia possibile che si verifichi da un giorno all'altro. . O sbaglio?

Risposta del 25 gennaio 2018

Risposta a cura di:
Dott.ssa FRANCA PAGLIA


Buongiorno, necessita una visita specialistica da un ginecologo sessuologo per una corretta diagnosi.

Dott. Ssa Franca Paglia
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
COMO (CO)

Ultime risposte di Salute femminile

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube