Ipertensione

30 gennaio 2006

Ipertensione




27 gennaio 2006

Ipertensione

mia madre 65 anni ha ormai da circa 30 anni un solo rene, da allora è in cura per ipertensione, dopo una dieta con dietologo i valori si sono normalizzati, prende comunque una pillola per l'ipertensione associata (betabloccante + diuretico). Ultimamente dopo 6 anni con questa pillola mattutina, si sono alzati i valori dell'uricemia e del colesterolo oltre i limiti, il medico di famiglia gli ha sospeso il diuretico per 60 gg lasciando solo il betabloccante per rifare gli analisi, sono già passati 30 gg. La mattina appena sveglia i valori sono 130-140 la massima 80-90 la minima, poi prende la pillola dopo 30 min. i valori calano parecchio; verso le 12 am la pressione risale intorno ai 130-140 e 80-90 (qualche volta la minima supera i 90 di poco), per poi riabbassarsi il pomeriggio e verso sera (le 20, 00) si ha un innalzamento intorno ai 140-150 e 90-100. La cosa curiosa che sale o solo la minima o solo la massima. E' un andamento normale? O per caso è la conseguenza dell'eliminazione del diuretico? e' preoccupante o possiamo lasciare trascorrere 30 gg. così? Non vorrei fare questa domanda al medico curante perchè non vorrei sembrare una figlia troppo ansiosa

Risposta del 30 gennaio 2006

Risposta a cura di:
Dott. TONINO GRASSO


Effettivamente lei un po' ansiosa lo è: misuri solo due volte al giorno la pressione, al mattino ed alla sera; consideri che i danni da Ipertensione si verificano dopo molto tempo; perciò permetta al curante di effettuare la manovra iniziata; riferisca periodicamente allo stesso l'andamento dei valori. Se questi prima della sospensione del diuretico erano differenti, ciò è evidentemente connesso con la manovra diagnostica iniziata dal medico curante, che serve ad appurare se il diuretico causa gli scompensi metabolici.

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)

Ultime risposte di Malattie infettive

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa