Ipertensione

25 febbraio 2007

Ipertensione




22 febbraio 2007

Ipertensione

IN DATA 10/01/07, MI RISCONTRARONO UNA PRESSIONE DI 100/170 DA QUEL GIORNO IL CARDIOLOGO MI PRESCRISSE UNA COMPRESSA DI COAPROVEL DA 150, DOPO UNA SETTIMANA FECI L'ELETTROCARDIOGRAMMA DA CUI NON RISULTAVA NESSUNA ANOMALIA, MA LA PRESSIONE ERA ANCORA SUI 90/95 140/145, MI AUMENTO' LA PASTICCA PORTANDOLO A 300 GR, CONTESTUALMENTE HO FATTO ECOCARDIOGRAMMA, TEST ERGONOMETRICO, DOPPLER ALLA CAROTIDE DA CUI NON RISULTAVA NULLA DI ANOMALO. IN QUESTI 40 GG HO RIPRESO A FARE ATTIVITA FISICA ( PESAVO 86 ) E ALIMENTAZIONE CORRETTA ( HO ELIMIMATO SALUMI FORMAGGI FRITTI E TOTALMENTE IL SALE). LA SETTIMANA PASSATA HA INSERITO L'OLTER PRESSORICO PRESSO IL CENTRO DI IPERTENSIONE DI TORVERGATA DA CUI SI EVINCEVA CHE LA PRESSIONE MEDIA MINIMA ERA NELLA GIORNATA ( ESCLUDENDO IL PERIODO NOTTURNO)DI 84 E LA MASSIMA DI 143 A DETTA DEL PROFESSORE CHE HA VISTO IL GRAFICO LA PASTICCA CHE STO PRENDENDO NON E' ADATTA, COMUNQUE MI HA DATO APPUNTAMENTO IL 05/03/07 PER LA VISITA SPECIALISTICA IN MANIERA DI CENTRARE LA CURA. E MIA INTENZIONE PERO' DI INTERROMPERE L'ASSUNZIONE DELLA PILLOLA ( SEMPRE CON L' OK DEL MEDICO ), PER POTER VEDERE SE DOPO I DOVUTI ACCORGIMENTI SIA MEDICI SIA DI ALIMENTAZIONE E DI STILE DI VITA LA PRESSIONE POSSA ESSERE TORNATA A LIVELLI ACCETTABILI, MA SOPRATUTTO VISTA LA MIA GIOVANE ETA' ( 44 ) CERCARE DI MANTENERE SOTTO CONTROLLO IL TUTTO CON LA MEDICINA OMEOPATICA. VORREI UN CONSIGLIO DA LEI SE LE MIE OSSERVAZIONI E PROSPETTIVE SIANO GIUSTE IN QUANTO LA TERAPIA DELLA "MEDICINA TRADIZIONALE" MI E' SEMBRATA MOLTO " INVASIVA" SE PUO' AIUTARLA IN DATA 11/01/07 HO EFFETTUATO DELLE ANALISI DEL SANGUE DOVE I LIVELLI ERANO TUTTI NELLA NORMA, SOLO IL COLESTOROLO ERA DI 230, SPERO CHE CON IL CAMBIO DELL' ALIMENTAZIONE NEL FRATTEMPO POSSA O POTRA' SCENDERE SOTTO I 200. NON SONO UN FUMATORE E NON LO SONO MAI STATO, NON SONO UN BEVITORE E NON ASSUMO PIU' DI 2 CAFFE' AL GIORNO. LA RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE DELLA DISPONIBILITA'

Risposta del 25 febbraio 2007

Risposta a cura di:
Dott. RAFFAELE PASTORE


Lei può tranquillamente riportare i valori pressori nella norma senza problemi purchè modifichi il suo stile di vita.
La pressione arteriosa elevata è un fattore di rischio, non una malattia e sente molto l' Influenza sia dello schema nutrizionale, sia dell'attività fisica.
Credo comunque che debba farsi seguire, perchè i 2 caffè al giorno debbono sparire e chissà quanti altri errori commette!
Buon lavoro.

Dott. Raffaele Pastore
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
JESI (AN)

Ultime risposte di Allergie




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa