Ipertensione arteriosa

26 gennaio 2006

Ipertensione arteriosa




23 gennaio 2006

Ipertensione arteriosa

mia madre ha 64 anni ed è ipertesa. Gli unici anti-ipertensivi che NON le hanno dato effetti collaterali sono i sartani. Attualmente usa Plaunac 20 mg al di. Purtroppo la pressione non è ben controllata. Che fare? E' vero che di prassi per far abbassare la pressione bisogna sempre associare almeno 2 diversi principi attivi? Oppure potrebbe aumentare la dose di sartani? e poi chiedo: non è che i sartani -non avendole dato effetti collaterali- saranno troppo blandi per curare l' Ipertensione ??????

Risposta del 26 gennaio 2006

Risposta a cura di:
Dott. TONINO GRASSO


E' vero che nel trattamento del paziente iperteso occorre aggiustare la terapia per raggiungere l'obiettivo di normalizzare i valori pressori. Questo si potrebbe fare aumentando la dose del singolo farmaco, ma nella pratica si preferisce l'associazione di più farmaci per evitare gli effetti negativi delle dosi maggiori di singoli farmaci. Nel caso dei sartani, esistono in commercio confezioni in cui essi sono associati ad un diuretico in dose non elevata. Val la pena, intanto, di provare con un'associazione di questo tipo.

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)

Ultime risposte di Malattie infettive


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube