Ipocondria

13 gennaio 2005

Ipocondria




10 gennaio 2005

Ipocondria

Buongiorno, sono una ragazza di 26 anni e sono ipocondriaca. Ho cominciato nell'adolescenza (15/17anni) e poi sembrava essere passato. Dai 18 anni infatti sono stata bene, avevo una vita piena di impegni, di amici ecc. . . Poi a 23 anni ho cambiato città per seguire il mio fidanzato (che conoscevo da 4 mesi) e, dopo 6 mesi, un piccolo problema ginecologico mi ha spaventata in modo esagerato. E da quel giorno la mia ipocondria é ripresa in modo sempre peggiore. La cosa positiva é che quando un medico di cui mi fido mi dice (anche senza esami) che non ho nulla io ci credo e mi tranquillizzo. Salvo ricominciare dopo un po' con un altra malattia. Io so razionalmente che non ho nulla di fisico ma non riesco a controllare la paura. Senza contare che soffro anche di ansia e panico (non attacchi di panico per fortuna) immotivati. Il mio terrore é quello della schizofrenia perché ho una cugina che ne soffre e sono stata parecchio tempo, a 18 anni, da sola con lei e so cosa voglia dire. In più ho sentito che si tratta di una malattia genetica e che l'ipocondria ne é un sintomo. Su consiglio del mio medico andrò da uno psicologo già da domani ma vorrei qualche parere in più. La ringrazio in anticipo e mi scuso per la lettera troppo lunga Francesca

Risposta del 13 gennaio 2005

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA ADELAIDE BALDO


fa benissimo a rivolgersi ad uno psicologo. Credo sia il caso di valutare una eventuale componente depressiva di cui l'ipocondria è spesso un campanello d'allarme. Sarà sicuramente lo specialista a fare questo tipo di valutazione e a capire quale strategia terapeutica sia più adatta a lei. Auguri!

Dott. Ssa M. Adelaide Baldo
Specialista attività privata
BRESCIA (BS)



Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Disturbi mentali, parte il concorso People in Mind di Lundbeck Italia
Mente e cervello
26 ottobre 2021
Notizie e aggiornamenti
Disturbi mentali, parte il concorso People in Mind di Lundbeck Italia
Alzheimer, la forma più frequente di demenza
Mente e cervello
15 ottobre 2021
Notizie e aggiornamenti
Alzheimer, la forma più frequente di demenza
Padovani, Airalzh: Telehealth rivoluzione per Alzheimer
Mente e cervello
05 ottobre 2021
Notizie e aggiornamenti
Padovani, Airalzh: Telehealth rivoluzione per Alzheimer