Ipotiroidismo

16 maggio 2007

Ipotiroidismo




10 maggio 2007

Ipotiroidismo

Gent. Mo Dottore, ho 47 anni e mi è stato dignosticato un ipotiroidismo sub-clinico (TSH alterato negli esami eseguiti a 4 mesi di distanza l'uno dall'altro, FT3, FT4 ed anticorpi nella norma). Mi sono rivolta ad un medico omeopata (per evitare l'Eutirox) che mi ha prescritto una cura che sto seguendo da poco meno di 1 mese. Il medico mi ha consigliato di sospendere l'utilizzo della pillola contraccettiva, mentre la mia ginecologa mi ha detto di continuare l'assunzione perchè non interferisce con l'aumento del TSH e neppure con la terapia omeopatica. Mi spiacerebbe dover interrompere la contraccezione orale (tra l'altro non posso utilizzare lo Iud. . . ) se non fosse strettamente necessario. . . Grazie per l'attenzione e cordiali saluti

Risposta del 14 maggio 2007

Risposta a cura di:
Dott. RAFFAELE PASTORE


La cosa migliore da fare è provare a continuare la terapia senz ainterrompere la terapia anticoncezionale e verificare se la situazione migliora comunque.
Eventualmente si passerà alla sospensione della pillola più avanti.
Questo è il "mio" pensiero però e non sono il suo medico curante.

Dott. Raffaele Pastore
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
JESI (AN)

Risposta del 16 maggio 2007

Risposta a cura di:
Dott. FILIPPO MASSIMO SCOLLO


Le consiglio di seguire scrupolosamente la terapia omeopatica del suo medico, in quanto la pillola anticoncezionale INTERFERISCE con la suddetta.
Piu' in la' sicuramente il suo medico le fara diminuire gradualmente anche l'Eutirox.
Comunque deve fare una scelta: prendere l'anticoncezionale oppure fare la terapia omeopatica.

Dott. Filippo Massimo Scollo
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )

Ultime risposte di Allergie


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube