Irregolarita feci, muco e tracce sangue

05 novembre 2014

Irregolarita feci, muco e tracce sangue




30 ottobre 2014

Irregolarita feci, muco e tracce sangue

Salve, sono un ragazzo di 30 anni.
La mia storia clinica parte circa 3-4 anni fa quando dopo numerose visite (cardiologica, ortopedica) per un dolore retrosternale e scariche spesso malformate la dottoressa mi manda a fare una gastroscopia e mi riscontrano una gastrite cronica causata da helicobacter. . . Faccio il ciclo di antibiotici per debellare il virus e prendo Lucen 40 per qualche mese fino che il dolore passa ma le scariche rimangono anormali.
In una visita gastroenterologica mi diagnosticano la sindrome di colon irritabile. . . E da allora effettuo periodi di defecazioni normali a periodi di stipsi (poca) alternata a diarrea (molto più spesso).
Fino quest'estate quando in una scarica molle noto parecchio muco frammisto a tracce di sangue. . . . A seguito dell'episodio effettuo test allergologici alimentari senza nessuna intolleranza particolare e ricerca nelle feci di sangue occulto e dei virus (scigella ecc). . . Anch'essa negativa! Ho effettuato anche un ecografia addominale con tutti gli organi nella norma e senza particolari note.
Circa un mese fa causa un virus intestinale sono stato male e diarrea (curata con imodium e enterolactis) x due giorni e da allora alterno episodi di stitichezza ad altri di diarrea. . .
La scorsa settimana ho riscontrato ancora presenza di tracce di sangue rosso vivo in mezzo a parecchio muco (la prima scarica con sangue le successive muco e feci malformate) e sono tornato dalla dottoressa che mi ha consigliato di stare calmo e non procedere ad ulteriori esami visto che il sangue occulto è negativo e non ho perso peso. E mi ha prescritto una cura di Duspatal due volte al giorno.
Da quel giorno però le mie feci (una o due scariche al giorno precedute da crampi che poi passano) sono sempre malformate e di colore giallognolo con "pezzi" più scuro marroncino di piccole dimensioni (qualche millimetro) ma senza altri episodi di sangue rosso vivo.  Sto continuando da 10 giorni una dieta in bianco.
I frammenti potrebbero essere fibre nn digerite o mi consiglia di rifare l'esame del sangue occulto?? Anche lei ritiene sia presto per una colonscopia visto che ho solo 30 anni e nessun segnale particolare???
Devo continuare con questa cura anche se le feci non tornano regolari??? 
Per ultimo. . Ho una piccola ernia inguinale destra da anni che non mi porta nessun fastidio se non due o tre episodi di dolore. . . Potrebbero essere fastidi legati all'ernia???
Mi scusi la franchezza dei termini e la lunghezza del messaggio ma inizio ad essere un Po preoccupato che sia qualcosa di peggio dell'IBS
Grazie

Risposta del 05 novembre 2014

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Non deve essere preoccupato, ma credo che sia opportuno fare una diagnosi precisa invece che di probabilità. La presenza di sangue e muco nelle feci può anche essere trascurabile, perché un po'di muco si può ricontrare anche nei " semplici " colon irritabili e il sangue può provenire da qualche piccola emorroide interna, ma, per una diagnosi precisa che escluda la presenza di una malattia infiammatoria della mucosa intestinale, è necessaria una colonscopia.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino




Vedi anche:
Ultimi articoli
Colite ulcerosa
14 aprile 2020
Patologie mediche
Colite ulcerosa
Un batterio per amico
21 febbraio 2020
Quiz e test della salute
Un batterio per amico
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube