Ischemia tia

03 novembre 2006

Ischemia tia




31 ottobre 2006

Ischemia tia

Mia madre è stata ricoverata nel giugno 2003 per un'episodio ischemico dall'andamento rapido e senza complicazioni successive( ottimo recupero ) da allora le è stata prescritta l'assunzione quotidiana di 1 cp di ascriptin al giorno, al momento le sta dando problemi soprattutto a livello gastrico ( acidità e reflusso), é possibile: 1) sospendere la cura 2) sostituire il prodotto con qualcos'altro ( per esempio aspirina gastroprotetta Grazie per l'attenzione D.

Risposta del 03 novembre 2006

Risposta a cura di:
Dott. TONINO GRASSO


Ascriptin è già aspirina gastroprotetta. Il medico curante, nel caso non ritenga opportuno sospenderla, può prescrivere un inibitore della pompa, che per il reflusso è ammesso a carico del SSN. Anche perchè la patologia esofagea può essere indipendente dall'assunzione di aspirina.
Cordiali saluti.

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)

Ultime risposte di Malattie infettive




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa