Isoflavoni di soia

09 gennaio 2007

Isoflavoni di soia




04 gennaio 2007

Isoflavoni di soia

buona sera, sono una donna di 53 anni, operata 5 anni fa al seno con ASPORTAZIONE DI 6 LINFONODI E DI UN NODULO, CHE INVIATO ALL'ESAME ISTOLOGICO RISULTAVA IPERPLASIA GRAVE ATIPICA. Non ho avuto bisogno di fare terapie ma solo controlli di routine. Per un certo periodo ho fatto uso di ISOFLAVONI DI SOIA per attenuare le vampate di calore (caldane) dovute alla menopausa, associando anche la LECITINA DI SOIA per abbassare il livello di colesterolo. Ad una recente visita da un Fitoterapista mi è stato fortemente sconsigliato l'uso di questo prodotto a causa dell'intervento che ho subìto. La mia domanda è: tutti i benefici, che ho sempre letto a proposito di questo prodotto, per prevenire il cancro sono reali? Grazie dell'attenzione. Cordiali saluti.

Risposta del 09 gennaio 2007

Risposta a cura di:
Dott. RAFFAELE PASTORE


i benefici sono reali ma come tutte le sostanze estranee al nostro organismo possono avere delle controindicazioni e la sua patologia è una controindicazione ai fitoestrogeni contenuti nella soia.

Dott. Raffaele Pastore
Medicina generale convenz.
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
JESI (AN)

Ultime risposte di Allergie

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa