La prostata

23 giugno 2005

La prostata




19 giugno 2005

La prostata

Salve! Vorrei avere delle informazioni riguardante il possibile sviluppo di un tumore alla prostata.
Sappiamo che la crescita e la funzione della prostata dipendono dall'ormone sessuale maschile, il testosterone.
Ho letto, infatti, che il testosterone, attraverso una continua attività sessuale, è causa anche di sviluppo del cancro alla prostata.
Sarà imbarazzante, adesso per me, porle questa domanda:
E' possibile che ad un giovane di 27 anni può essere riscontrato un tumore alla prostata, a motivo di un eccessiva attività di masturbazione? Se si, quali consigli darebbe? E' necessario, per un ragazzo ventisettenne, controllare il PSA?

Risposta del 23 giugno 2005

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Quello che lei riferisce sembra smentito da una recente ricerca scientifica che ha dimostarto come il numero di eiaculazioni avute in passato sia inversamente proporzionale al rischio di insorgenza di un Tumore della prostata. Quindi si tranquillizzi, in assenza di sintomi, non ha nessun senso determinare il PSA a 27 anni. Cordiali saluti.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Salute maschile


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube