Ldh e cpk superiori ai valori nominali

19 marzo 2007

Ldh e cpk superiori ai valori nominali




15 marzo 2007

Ldh e cpk superiori ai valori nominali

da tempo svolgendo ripetute analisi del sangue rilevo valori di LDH sino a 435 U/L e CPK sino a 463 U/L, mentre creatin chinasi isoenzima MB nel valore di 21 U/L, transaminasi AST 35 e ALT 36, svolgo un attività da impiegato senza effettuare alcun sport, ho una massa muscolare ben tonificata. la mia domanda è: questi valori danno dei segni particolari di dolore, affaticamento, cosa? può essere un fattore ereditario genetico? grazie A.

Risposta del 19 marzo 2007

Risposta a cura di:
Dott. VINCENZO MARTUCCI


Alla domanda che pone può già rispondersi da solo, visto che, a quanto sembra, sintomi non ne ha. Non sono rari i casi di soggetti che presentino valori elevati di questi enzimi senza che si riesca a evidenziare la causa e la mancanza di sintomi, d'altro canto, da un lato è una fortuna per l'interessato, ma per il medico rappresenta un' ulteriore ostacolo a porre diagnosi. Si tratta di enzimi presenti diffusamente nell'organismo e quindi non si può attribuire il loro aumento a un organo anzicchè a un altro, anche se per l'LDH esistono, però, degli esami specifici per distinguere l'organo (o meglio un limitato numero di organi) da cui potrebbe derivare. Le suggerisco, allora, se non l'ha già fatto, di sottoporsi ad un controllo degli "isoenzimi dell'LDH". Potrà servire, quantomeno, a stringere il campo delle ipotesi. Saluti

Dott. Vincenzo Martucci
Medico Ospedaliero
Specialista in Ematologia
UDINE (UD)

Ultime risposte di Malattie infettive




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa