Lesione anale

28 settembre 2015

Lesione anale


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


24 settembre 2015

Lesione anale

Salve,
è da molti anni che in periodi dell'anno soffro di sanguinamento anale che il mio medico di famiglia ha associato ad Emorroidi, dopo una cura di vaso protettori mi passava e non ci facevo caso.
Circa 3 settimane fa dopo essere andato duro in bagno, ricomincia il sanguinamento, cosi decido di andar a passare una visita specialistica da un proctologo.
Dopo anoscopia trova una lesione non grave, senza specificare il tipo di lesione, disse solo che non era nulla di grave.
Cura: anselax integratori a base di fibre + proctal gel da mettere col dito sulla lesione.
A 10 giorni dalla visitSalve,
è da molti anni che in periodi dell'anno soffro di sanguinamento anale che il mio medico di famiglia ha associato ad Emorroidi, dopo una cura di vaso protettori mi passava e non ci facevo caso.
Circa 3 settimane fa dopo essere andato duro in bagno, ricomincia il sanguinamento, cosi decido di andar a passare una visita specialistica da un proctologo.
Dopo anoscopia trova una lesione non grave, senza specificare nulla solo non grave. Cura anselax integratori a base di fibre e proctal gel da applicare alla lesione col dito.
Per un mese.
A 10 giorni, iniziando la cura il sanguinamento continua a strisce sulle feci e macchia sulla carta igienica.
Essendo stato molto vago vorrei sapere la vostra opinione. Grazie.

Risposta del 28 settembre 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Deve proseguire con lo stesso trattamento: fibre abbondanti (sempre con molta acqua ), per mantenere una costante attività intestinale con feci morbide (eventualmente può prendere, la sera, un cucchiaino di olio di paraffina ). Inoltre, pomate locali.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
La stipsi nel paziente cronico
Stomaco e intestino
30 marzo 2021
Sintomi
La stipsi nel paziente cronico
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI
Stomaco e intestino
22 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI