Leucemia acuta linfoide

29 giugno 2006

Leucemia acuta linfoide




27 giugno 2006

Leucemia acuta linfoide

sono malata di leucemia acuta linfoide, sono stata ricoverata all' e umberto I° DI ROMA (reparto ematologico di Mandelli) e vorrei sapere tutto su questa malattia ma sopratutto tutte le nuove scoperte visto che c'è molta disinformazione

Risposta del 29 giugno 2006

Risposta a cura di:
Dott. VINCENZO CORDIANO


Gentile Signora,
nel farle i migliori auguri, spero capirà che nel poco spazio a nostra disposizione non è possibile dirle "tutto" sulla LLA, né credo che sia questo lo spazio adatto. Sarebbe forse meglio che lei ponesse delle domande specifiche alle quali rispondere. In linea generale possiamo dire che la LLA è oggi unamalattia guaribile; naturlamente il primo passo è di ottenere la remisiione completa, cioè l'assenza di cellule leucemiche nel midollo e nel sangue. Questo si ottiene con cicli ripetuti di chemioterapia che posono durare anche più di un anno.
Le probbailità di guarigione dipendono poi dalla presenza di tutta una serie di variabili o fattori prognostici (soprattuto il croosoma FIladelfia) che possono rendere le cellule lecemiche più sensibili alla terapia.

Dott. Vincenzo Cordiano
Medico Ospedaliero
Specialista in Ematologia
Specialista in Medicina interna
VALDAGNO (VI)

Ultime risposte di Malattie infettive




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube