Linfonodo cervicale paura

30 dicembre 2016

Linfonodo cervicale paura




29 dicembre 2016

Linfonodo cervicale paura

Caro dottore ho 27 anni, avevo già scritto ma omettendo alcune cose, ripropongo il consulto. Scrivo a proposito della comparsa abbastanza frequente di ecchimosi spontanee sui miei arti dal mese di ottobre, scatenata la prima volta da un forte freddo. Le avevo scritto che ho fatto svariate indagini ematiche su coagulazione, anticorpi per malattie autoimmuni ecc e anche indagini strumentali quali eco-doppler e capillariscopia. Tutto negativo per cui si è giunti alla conclusione, assieme a un reumatologo internista che si tratta di fragilità microvasale e sto assumendo capillarema. Lei mi chiedeva in numero di piastrine, ebbene si aggirano sempre tra 220. 000/215/230. Normali anche pt, ptt e altri esami quali d-dimero, fibrinog, proteine c ed s antitrombina III ecc. La situazione ultimamente sembrava essersi stabilizzata ma negli ultimi giorni mi sono ricomparse alcune piccole ecchimosi ( 3-4) a seguito di una terapia con moment e non è la prima volta che noto la coincidenza.
Le scrivo però anche per un altro problema e per capire se ci possa essere collegamento al problema di cui sopra:Da circa 18 gg è palpabile un linfonodo laterocervicale sx di circa 1 cm molto mobile è sempre molle. Non ho avuto patologie se non un lieve raffreddore e ho tuttora sul cuoi capelluto inferiore un foruncolo piccolissimo a volte duro che a volte si infiamma e si calma con gentalin. Emocromo, ves pcr mono test normali così come normali erano nelle analisi di ottobre. Solo la ves è a 5 su un max di 6. Ho Eseguito in ecografia e il medico non ha nemmeno refertato il linfonodo perché dice che è troppo piccolo e insignificante quindi non so se se l’olio è visibile se è tondo o ovale nulla. Io nonostante ciò ho paura del linfoma. Ho eseguito un ciclo di zitromax è una breve terapia a base di momenti ma il linfonodo non è sgonfiato. Lei cosa mi consiglia di fare? Ho molta paura di un lifoma o leucemia viste anche le ecchimosi…comunque già quando l’ho palpato avevo una forte contrazione muscolare cervicale e alle spalle specie lato sinistro per cui ho fatto della fisioterapia. Può centrare? Perché non si sgonfia in nessun modo?
Mi scusi se mi sono dilungata e se l’ho contattata ma dai consulti letti mi ha ispirato fiducia e umanità.

Risposta del 30 dicembre 2016

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Il suo linfonodo è già stato visitato e controllato con ecografia, che esclude la malignità; questa può essere esclusa anche dal fatto che è molle e mobile. Per quanto riguarda le ecchimosi, una teorica possibilità potrebbe essere data dal fatto che in alcuni soggetti non tutte le piastrine funzionano come dovrebbero. C'è un esame a questo proposito, che si chiama appunto " funzionalità piastrinica ", ma viene eseguito non di routine, ma sol nei Centri specializzati. Veda se riesce a programmarlo. Ma nel frattempo stia tranquilla, perché il linfoma non ce l'ha.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa