Linfonodo inguinale

26 gennaio 2013

Linfonodo inguinale




19 gennaio 2013

Linfonodo inguinale

linfonodo inguinale ingrossato da diversi anni ho fatto varie analisi come emocromo e vess ecc risultati nella norma, visite ginecologiche con con lo stesso risultato, nel ultima visita fatta il 16/01/2013 in pronto soccorso dove mi viene chiesto se nelle vicinanze del linfonodo ci sia un neo, il ne ce a pochi centimetri alche mi consiglia di farmi asportare sia il linfonodo che questo neo urgentemente, oggi faccio la visita chirurgica e il chirurgo mi dice che nel ospedale dove mi sono recata non e possibile farlo per che si rischierebbe con l'anestesia locale di aprire e non trovarlo per via del ispessimento che sarebbe sottoposta la parte interessata con l'anestesia locale allora mi consiglia di fare una visita ematologica e dermatologica per il neo ma a questo punto io non so cosa fare visto che un medico mi dice di non aspettare e l'altro mi dice di fare ulteriori visite e passerebbe troppo tempo cosa mi consiglia di fare

Risposta del 26 gennaio 2013

Risposta a cura di:
Dott. GIORGIO REGUZZONI


penso che sia necessario prima di tutto fare le cose per bene. Si affidi ad un buon centro chirurgico. Se il neo non è cambiato di colore, non sanguina, non è ulcerato, non c'è nessuna fretta.

Dott. Giorgio Reguzzoni
Specialista attività privata
Specialista in Oncologia
Busto Arsizio (VA)

Ultime risposte di Tumori

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa