Lipotemia

13 luglio 2008

Lipotemia




10 luglio 2008

Lipotemia

Salve vi chiedo un aiuto, mia moglie di anni 41 da un po di anni soffre di lipotemia, all'improvviso sviene senza un minimo di preavviso, ultimamente associato con un calo sostanziale di voce che dura anche due, tre giorni. Lei assume cymbalta al mattino, mentre la sera assume luminale. Vi prego di rispondermi, siamo molto preoccupati in famiglia. Cordialità Giacomo

Risposta del 13 luglio 2008

Risposta a cura di:
Dott.ssa MILENA DE MARINIS


Se sua moglie sviene, non ha lipotimie, ma perdite di coscienza (è per questo che assume il luminale - hanno pensato ad una Epilessia - hanno pensato ad attacchi di panico per cui le hanno somministrato il Cymbalta ?).

Sua moglie deve fare uan diagnosi precisa e per questo deve eseguire : "Test Cardiovascolari con Tilt test", monitoraggio della pressione arteriosa delle 24 ore, Holter cardiaco, Elettroencefalogramma, Ecocadiogramma, analisi del sangue di routine.

Successivamente deve fare una visita presso un Neurologo esperto in "Perdite di Coscienza" a cui sottoporre gli esami fatti.

Dott. Ssa Milena De Marinis
Universitario
Specialista in Neurologia
ROMA (RM)

Ultime risposte di Mente e cervello




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube