Lipotimia ricorrente

09 gennaio 2015

Lipotimia ricorrente




05 gennaio 2015

Lipotimia ricorrente

Il gg 31, mentre ero a far compere non mi sono sentita bene. Sono salita in auto e ho incominciato ad accusare giramenti di testa, aritmia, vampate, vista annebbiata, fame d'aria e sudori freddi con gli arti ghiacciati;non era acceso il riscaldamento e forse i -5° e l’auto in sosta da ore, non hanno aiutato. Ho telefonato per un parere alla guardia medica e mi è stato consigliato di recarmi in Pronto Soccorso. Arrivata lì mi sono sentita mancare e mi hanno fatta sdraiare. La pressione minima mi hanno detto che era alta:140 110 e avevo scarsa ossigenazione. Diagnosi:Lipotimia. Sono stata fatta coricare per 2 ore. Ogni volta che facevo uno sforzo, i sintomi ricomparivano. L'ecg era nella norma, ci sono solo 4 valori sballati nell'esame del sangue: pO2 32. 6mmHg(<), sO2 50. 1%(<), FO2Hb 49. 5(<) e FFHb 49. 4 (>). EGA VENOSO: HB 13. 5, NA 138, K 3. 8, CA 1. 19. GLUC 96. Mi consigliano l'esame Holter, esame della funzionalità tiroidea e tilt test. A distanza di 12 ore da quando mi hanno dimessa, è venuto il ciclo mestruale:è iniziato in maniera molto abbondante rispetto al solito. Sono al 5°giorno ed è ancora abbondante. L'altro giorno stavo suonando la chitarra quando ho avvertito una nuova crisi. La pressione minima era altina rispetto ai miei standard:124 93. Contando che di solito convivo sempre con una pressione che non supera i valori 90 65. Mi sono messa tranquilla a letto e ho bevuto molto;dopo una mezz'ora ho incominciato a sentirmi meglio. Stanotte altra crisi, pressione a 91 62, mani gelate e sudate, pelle dei polsi blu. Che percorso mi consiglierebbe di fare?I miei sintomi peggiorano facendo sforzi fisici, movimenti bruschi, se sto nella stessa posizione per troppo tempo e in ambienti poco areati, o troppo caldi o troppo freddi.
Andrò dal mio medico e vorrei avere qualche consiglio per potermi confrontare meglio col curante. Qualche consiglio su come gestire le crisi è ben accetto!Intanto sto tenendo un diario sulla pressione ed è ballerina. Saluti.

Risposta del 09 gennaio 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Non ha bisogno di ulteriori consigli. Deve eseguire esattamente i consigli che le hanno dato, in particolare l'Holter (anche quello pressorio ), la funzionalità tiroidea e il tilt-test. Quest'ultimo viene eseguito per accertare l'eventuale presenza di quella situazione che chiamiamo sindrome vaso-vagale, che potrebbe essere la sua.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube