Lombosciatalgia

18 ottobre 2006

Lombosciatalgia




15 ottobre 2006

Lombosciatalgia

Egregio dottore, ho una fortissima lombosciatalgia da ormai 9 mesi e non riesco a risolvere il problema. Ho iniziato con una risononza magnetica (e poi ne ho fatta anche un'altra) dalla quale si evince che ho due piccole protrusioni discali alla l5-s1 ed l4-l5, ho poi fatto una elettromiografia che ha evidenziato una leggere sofferenza del nervo. Ho poi fatto una radiografia alla colonna vertebrale la quale ha evidenziato un pò di scoliosi, più accentuata in corrispondenza del tratto superiore della colonna stessa. Ho tentato di far passare i dolori, forti ed insistenti in tutti i modi e consultando diversi pareri, dal cortisone (con vari medicinali ed in diversi periodi) all'ozonoterapia fino alla fisioterapia e alla chiropratica e i risultati, se ci sono stati, sono stati tutti minimi e transitori. Ad oggi, dopo ben 9 mesi, mi trovo allo stesso punto e non riesco a risolvere niente e mi tocca sopportare ancora questi dolori insopportabili. Lei che ne pensa? Ringraziandola invio cordiali saluti.

Risposta del 18 ottobre 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI MIGLIACCIO


Egregio Signore,
se le terapie conservative o alternative non Le hanno dato giovamento, bisogna valutare visivamente le immagini della RMN, visitarLa, sapere quale radice nervosa è risultata sofferente all'EMG e decidere per l'intervento chirurgico che, in base all'esame clinico, potrà essere effettuato con tecnica tradizionale, comunque microchirurgica o con altre metodiche che eventualmente potranno essere scelte ed opportunamente utilizzate
Si rivolga a un Neurochirurgo
Cordialmente.

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Mente e cervello




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa