Malattie a trasmissione sessuale

22 marzo 2007

Malattie a trasmissione sessuale




19 marzo 2007

Malattie a trasmissione sessuale

Più di un anno fa ho avuto un contatto sessuale a rischio. Dopo alcuni mesi dall'evento ho sviluppato una serie di sintomi correlabili ad uina possibile infezione. Perdita di peso, stanchezza, lingua bianca, occhi rossi, prurito della cute etc etc. . Purtroppo avendo sottovalutato l'episodio ho continuato adavere rapporti sessuali anche con la mia partner abituale, che ha manifestato successivamente gli stessi sintomi. Ovviamente ho fatto innumerevoli esami di controllo (hiv, epatite b-c, sifilide) ad un mese, due, tre fino a quasi un anno ti tempo. Sono sempre risultati tutti negativi. Ora i sintomi sono scomparsi quasi tutti tranne il rossore degli occhi (venuzze tipo retinite) e la stanchezza (devo dormire di più per riposarmi sufficentemente). Il mio medico non è riuscito a cavarne un ragno dal buco. . . gli esami generici (urine, transaminasi etc. Etc) sono tutti perfetti. Potreste consigliarmi qualcosa? Vi prego di analizzare con cura la questione. Grazie mille N.

Risposta del 22 marzo 2007

Risposta a cura di:
Dott. CESARE GENTILI


Starei tranquillo ed attribuirei i sintomi che riferisce a qualche altra causa non certo ad una malattia sessualmente trasmessa

Dott. Cesare Gentili
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata

Ultime risposte di Malattie infettive




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa