Metaplasia gastrica

02 gennaio 2017

Metaplasia gastrica




29 dicembre 2016

Metaplasia gastrica

15 anni la risposta di una gastroscopia è stata: Gastrite cronica superficiale quiescente con focale metaplasia intestinale focolare. . . mi sono state date le cure del caso. . . . nessuno mi ha detto di dover ripetere l. esame. . a distanza di anni io ho continuato a fare le cure stagionale e a convivere con mio bruciore fino all '. esofago soprattutto se sgarravo negli alimenti o ero particolarmente nervosa. Ora ho cambiato medico curante che mi ha detto che con questo tipo di disturbo la gastroscopia andava fatta almeno una volta all. anno. . . . premetto che non è 'mai cambiato nulla nel corso degli anni. . a parte negli ultimi mesi dove il disturbo di bruciore mi si è alzato e mi brucia la parte finale della lingua e il palato. . . . ora sto leggendo di questa metaplasia e mi sto preoccupando però 15 anni fa nessuno mi ha detto che dovevo seguirla in modo diverso e praticamente ne chi mi ha dato le risposte ne il mio medico curante han dato la giusta importanza alla cosa! Ora vado a farla subito una gastroscopia. . . . certo è che sono passati 15 anni😨

Risposta del 02 gennaio 2017

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Non posso darle una risposta precisa, perché dovrei avere la descrizione completa dell'esame istologico. Vi sono diversi tipi di metaplasia intestinale. Lei aveva solo dei focolai ed è molto probabile che la situazione sia rimasta stazionaria. In alcuni casi si consigliano controlli annuali, in altri ogni qualche anno. Quando avrà fatto il controllo, mi mandi entrambi i reperti, quello dell'esame endoscopico e quello istologico.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube