Metaplasia incompleta e completa

19 settembre 2018

Metaplasia incompleta e completa




14 settembre 2018

Metaplasia incompleta e completa

A causa di una Gastrite cronica lieve è stato rilevato dalla biopsia una metaplasia incompleta e completa. Mi potrebbe spiegare la differenza tra le due e se è giusto intendere che l'incompleta si evolverà in completa e che la completa può portare a un minor rischio verso un'evoluzione negativa.

Risposta del 19 settembre 2018

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Il suo ragionamento è corretto. La metaplasia incompleta può evolvere verso quella completa, ma non è obbligatorio che lo faccia. La metaplasia completa è una situazione che di solito rimane costante nel tempo.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa