Mio fratello

19 ottobre 2005

Mio fratello




09 ottobre 2005

Mio fratello

Salve volevo capire in che modo posso aiutare mio fratello minore di venticinque anni che da circa un anno è cambiato radicalmente. Cerco di essere più chiaro lui è sempre stato un carattere allegro vivace impulsivo e tutto questo faceva parte della sua personalità da sempre conosciuta da parte mia. Ma da un po di tempo noto che si richiude sempre più in se stesso e quel poco di dialogo che c'era finisce sempre più.
Siamo orfani di padre dall'età di due anni e siamo cresciuti con la figura paterna di nostro nonno materno fino all'eta di tredici anni. Il problema più grosso si è presentato la settiana scorsa quando lui mi chiama e mi dice ti devo parlare. Lui mi disse che ultimamente si fa dei sogni strani nei quali sogna nostro padre e il nonno che gli dicono quello che succederà nei prossimi giorni. Il fatto eè che quello che ha sognato è veramente accaduto. Tutto questo si è ripetuto in quattro o cinque occasioni. Ora mi ritrovo che lui ha paura di questo ma nello stesso tempo crede che queelo che lui pensa succede davvero. Sono molto preoccupato perche lo vedo sempre più spesso lunatico cioè mentre ride e scherza diventa triste e silenzioso. A tutto questo non so come comportarmi potete voi indirizzarmi verso una soluzione.

Risposta del 19 ottobre 2005

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA ADELAIDE BALDO


Parlatene col vostro medico di fiducia per capire esattamente quale sia il problema e come affrontarlo. Infatti dal poco che lei dice potrebbe trattarsi di una forma depressiva, ma questo va verificato.

Dott. Ssa M. Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube