Mioma intrauterino e fertilità

04 ottobre 2017

Mioma intrauterino e fertilità




03 ottobre 2017

Mioma intrauterino e fertilità

Gent. Li Dottori,
ho 39 anni e a novembre 2016, dopo 2 mesi di ricerca, ho avuto una gravidanza conclusasi in un aborto spontaneo alla 7settimana.
Una volta fatti tutti i controlli abbiamo ricominciato la ricerca. All'inizio, avendo avuto una gravidanza in poco tempo, non ci siamo preoccupati troppo della nostra fertilità. Da giugno abbiamo cominciato ad avere rapporti più mirati (non superiamo i 4gg di astinenza e 2 nel periodo fertile), cerchiamo di controllare le ovulazioni con gli stick ed entrambi abbiamo cominciato a fare alcuni esami e visite.
L'ultima ecografia trasvaginale ha rilevato un mioma im anteriore di 9mm, mai riscontrato in precedenza (penultima ecografia novembre 2016).
In aggiunta mio marito ha una leggera astenozoospermia (motilità progressivi: 26%, non progressivi: 11%, immobili: 63%) che sta trattando con dei farmaci (trental + proxeed).
Volevo chiedervi se questo mioma potrebbe essere responsabile dell'aborto, se dobbiamo rinunciare all'idea di un concepimento naturate e se ciò non fosse possibile se potrebbe essere indicata o meno direttamente una fivet.
Vi ringrazio

Risposta del 04 ottobre 2017

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA TERESA SILVESTRI


Un piccolo mioma intramurale non ha nessun peso ne' sul concepimento ne' sulla possibilità di portare avanti una gravidanza. Gli aborti spontanei precoci sono quasi 1/4 delle gravidanza riconosciute, quindi continuate a provare con fiducia, ma se per la primavera non dovesse ancora essere, incinta, vi consiglio di rivolgervi ad un Centro di Procreazione Assistita, perchè la sua età, unita alla astenospermia, sono fattori in se' sfavorevoli al concepimento. Auguri!

Dott. Ssa maria teresa silvestri
Medicina Territoriale
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Asolo (TV)

Ultime risposte di Salute femminile

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa