Mononucleosi

08 maggio 2006

Mononucleosi




05 maggio 2006

Mononucleosi

buonasera sn un ragazzo di 17 anni e mi sn ammalato di mononucleosi, da circa un mese ho passato la fase acuta della malattia. Come se non bastasse prima di sapere di cosa si trattasse ho fatto una settimana di antibiotico controindicato per la mononucleosi con una successiva eruzione cutanea su tutto il corpo. Ora mi è stato prescritto un antitossico per il fegato. Volevo sapere se nella mia condizione attuale sono ancora contagioso, se si, per quanto tempo lo rimarrò?

Risposta del 08 maggio 2006

Risposta a cura di:
Dott. ALBERTO MOSCHINI


Non si deve preoccupare di essere o meno contagioso, il virus di Epstein-Barr è diffusissimo, come l' Influenza. Ma di portare via il più velocemente possibile il virus, che è molto fetente e provoca pasticci futuri, avendo la possibilità di pemanere nell'organismo, indefinitivamente, pertanto va somministrato il genoma opportunamente diluito, ed aiutare il sistema immuniatrio a portarlo ia. Inoltre il virus ha un tropismo per il fegato, avendo la possibilità di provocare epatiti.
Saluti

Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
MASSA (MS)

Ultime risposte di Malattie infettive

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa