Mononucleosi..aiuto

30 ottobre 2004

Mononucleosi..aiuto




27 ottobre 2004

Mononucleosi..aiuto

Buongiorno, al mio ragazzo è stata diagnosticata la mononucleosi, sono passati 45 giorni da quando ha manifestato i primi sintomi. Ora è guarito ma io temo di essermi contagiata, data l'intimità. Volevo chiedervi: è inevitabile che questa malattia, presa da adulti, abbia sintomi pesanti? Sono molto in ansia perchè a dicembre mi devo laureare, non saprei cosa fare se mi ammalassi!!

Risposta del 30 ottobre 2004

Risposta a cura di:
Dott. VINCENZO MARTUCCI


Intanto può cominciare col sottoporsi al test sirologico per togliersi ogni dubbio. Anche da adulti non è detto che la sintomatologia debba essere pesante, anzi il virus potrebbe già essere Suo "ospite" senza che Lei neanche se ne sia accorta. La malattia è diffusissima nella popolazione, ma, come vede, non è fonte di allarmi, si rassereni.

Dott. vincenzo martucci
Medico Ospedaliero
UDINE (UD)



Ultime risposte di Malattie infettive

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Covid-19, la terza dose è efficace e protegge
Malattie infettive
22 ottobre 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, la terza dose è efficace e protegge
Covid-19 e scuola, meno infezioni con obbligo di mascherina
Malattie infettive
12 ottobre 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19 e scuola, meno infezioni con obbligo di mascherina