Morbo addison

28 giugno 2016

Morbo addison


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


23 giugno 2016

Morbo addison

Salve, ho subito un operazione il 26 febbraio 2016, hanno tolto entrambi le ghiandole surrenali, questa è stata un ultima soluzione per eliminare il cushing avuto all'età di 9 anni, per cushing fui operata ben 3 volte e non avendo risolto mai il problema questa fu la conclusione. Adesso circa due mesi dopo l'operazione, non sto bene, manca come posso dire, il benessere, tristezza, è come se fossi in un blocco dove anche le mie emozioni sono bloccate. , anche il desiderio sessuale, gli interessi. Prendo come terapia astonin e idrocortisone. . . la mia domanda è può darsi che oltre a questa terapia debbano darmi i medici anche altri ormoni che i surreni producevano? O magari manca qualche ormone che non avendo i surreni non producono più per l'addison. Se ci sono errori scusate, ma vivendo in Germania da un po vado dimenticando l'italiano.

Cordiali saluti
Giusy

Risposta del 28 giugno 2016

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA TERESA SILVESTRI


La terapia è adeguata, ma naturalmente è "costante", mentre tutte le nostre ghiandole endocrine (tiroide, pancreas, surreni, ovaie) producono ormoni in base ai valori degli altri, in modo quindi non costante. L'impossibilità di fare una terapia "variata" può essere responsabile dei suoi disagi, ma è passato poco dall'intervento, a man mano si faranno delle modifiche che la faranno stare un po'meglio.

Dott. Ssa maria teresa silvestri
Medicina Territoriale
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Asolo (TV)

Ultime risposte di Salute femminile

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Vaginite: come riconoscere i sintomi
Salute femminile
21 maggio 2021
Sintomi
Vaginite: come riconoscere i sintomi
Gravidanza, non trascurare le vaccinazioni
Salute femminile
18 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
Gravidanza, non trascurare le vaccinazioni
Carenza di iodio in gravidanza: rischi per la prole
Salute femminile
17 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
Carenza di iodio in gravidanza: rischi per la prole