Morso della lingua

19 marzo 2007

Morso della lingua




17 marzo 2007

Morso della lingua

Salve, sono un ragazzo di 22 anni, che a causa di un'involontaria gomitata, nella serata di martedi di questa settimana(ora vi scrivo nella notte fra venerdi e sabato), si è dato involontariamente un morso alla lingua, creando una ferita dalla quale ha iniziato a sgorgare sangue, in maniera tuttavia non copiosa, e creando un gonfiore alla lingua stessa che è andato scemando man mano che il tempo è passato. Come detto, il momento in cui scrivo è la nottata di venerdi, e la ferita non si è ancora del tutto richiusa, sebbene il dolore sia decisamente più sopportabile e meno continuo dei primi giorni. Non ho voluto allarmare i miei genitori chiedendo loro di farmi ingerire cibi liquidi, e in questi giorni mi sono alimentato in maniera pressochè normale, prestando magari attenzione a non far andare parti di cibo sulla ferita, ma dato che sono passati già alcuni giorni, e la ferita tende a riaprirsi specialmente in un punto ove pare essere più profonda(senza fuoriuscita di sangue, o perlomeno non in maniera evidente), vorrei sapere se è meglio farmi visitare, o se esiste un qualche modo per agevolare il richiudersi della ferita. Vi ringrazio molto

Risposta del 19 marzo 2007

Risposta a cura di:
Dott. VINCENZO MARTUCCI


Ad occhio e croce, per come sta prospettando la cosa, sembrerebbe che ci sia la necessità di provvedere ad una sutura. pertanto Le suggerisco di rivolgersi al Suo medico o anche al Pronto Soccorso. . . E anche in fretta. Saluti

Dott. Vincenzo Martucci
Medico Ospedaliero
Specialista in Ematologia
UDINE (UD)

Ultime risposte di Malattie infettive




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa