Multipli linfonodi anormali non reattivi lavoro cervicali

22 gennaio 2021

Multipli linfonodi anormali non reattivi lavoro cervicali


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


16 gennaio 2021

Multipli linfonodi anormali non reattivi lavoro cervicali

Salve, sono una donna di 49 anni affetta da tiroidite di Hashimoto e sindrome di Sjogren, a seguito di un esame ecografico testa collo sia per screening tiroide e sia perché da ottobre ho iniziato ad avere gonfiore collo e sotto mandibolare ma non molto evidente mentre è diventato più fastidioso a dicembre. Riportò la traduzione in italiano del referto perché vivo a Londra e se è possibile inviare il file con le immagini. Grazie spero di avere un vostro parere a breve perché sono un pò preoccupata. . Ecografia tiroidea: Entrambi i lobi della tiroide e dell'istmo appaiono ipoecogeni ed eterogenei. Nessuna lesione focale lo è visto. Un significativo aumento della vascolarizzazione è dimostrato al color Doppler nel parenchima della ghiandola tiroidea. L'istmo misura 3, 3 mm. Il lobo destro misura 15 x 16 x41 mm. Il lobo sinistro misura 18 x 12 x 44 mm. Nessuna estensione retrosternale della tiroide. Si notano più linfonodi cervicali anormali. La ghiandola parotide e sottomandibolare appaiono bilateralmente insignificanti. Conclusione: L'aspetto generale della tiroide è indicativo di tiroidite. Si notano più linfonodi cervicali non reattivi. Raccomandazione: Tiroidite: La correlazione biochimica e il rinvio specialistico sono altamente raccomandati. Linfonodi: Si consigliano 8-12 settimane di follow-up ecografico. Si consiglia un'ecografia urgente in caso di cambiamenti significativi nella forma, dimensione, colore, e aspetto generale o dolore. Quando ho chiesto alla operatore cosa significasse non reattivo anormale mi ha dato tutt altra risposta rispetto a ciò che è ha scritto nel referto allego anche ciò che ha detto il giorno dopo tramite messaggio : Ciao Niente di cui preoccuparsi I linfonodi ingrossati sono dovuti a infezioni o infiammazioni. Non sono in pericolo di vita. Non preoccuparti affatto. Ti consiglio di prenotare un'ecografia di follow-up in 8-12 settimane per i linfonodi segnalati. Atte

Risposta del 22 gennaio 2021

Risposta a cura di:
Dott. NATALE CALOMINO


se i linonodi con opportuna terapia non si riducono utile una visita ematologica

Dott. NATALE CALOMINO

Ultime risposte di Diabete tiroide e ghiandole

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa